Imparare con… tatto

Fin da piccolissimi ci rapportiamo col mondo e ne catturiamo la forma servendoci del tatto, che ci aiuta non solo a relazionarci con lo spazio circostante, ma anche ad identificarlo: è uno strumento straordinario, e come tale va coltivato.

di Redazione GiuntiScuola · 01 ottobre 2013
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Quante volte è capitato che qualcuno ci mettesse le mani davanti agli occhi chiedendo “chi è”? La prima reazione istintiva, oltre tentare di capire di chi sia la voce, è quella di tastare le mani della persona misteriosa , provando a percepire alcune caratteristiche (come la grandezza, la callosità, la lunghezza delle unghie) che ci aiutino a risolvere l’enigma.

Il tatto collabora, insieme a tutti gli altri sensi, nel dare una forma

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!