Il Disturbo Non-verbale dell’Apprendimento

Nell'ultimo numero di Psicologia e scuola (Nov-Dic 2015, n.42) si offrono strumenti per la gestione di ragazzi con Disturbo dell'Apprendimento Non Verbale. Per approfondire maggiormente questo disturbo, pubblichiamo un articolo che ne descrive le caratteristiche principali attraverso l’esemplificazione di un caso e dei suggerimenti utili per gli insegnanti. 

di Redazione GiuntiScuola · 14 febbraio 2014
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Per moltissimi anni l’attenzione di insegnanti ed esperti dell’apprendimento è stata rivolta a bambini che incontrano difficoltà a scuola in aree che implicano decisamente l’uso del linguaggio . L’avere privilegiato i problemi linguistici è giustificato dal fatto che in effetti il linguaggio è alla base degli apprendimenti scolastici.

Come può un alunno sopravvivere a scuola se non capisce bene quello che l’insegnante dice (disturbo del linguaggio), se non sa leggere (disturbo della lett

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it