Educarsi all'incontro. Scuola e università contro il razzismo a Palermo

“Educarsi all'incontro” è il titolo di una rassegna che vuole unire le forze di scuola e università per riflettere su razzismo e inclusione, a partire da saggi scientifici su questi argomenti. I prossimi incontri, realizzati in collaborazione dal Centro per l'istruzione degli adulti di Palermo e dall'Università, sono con Giuseppe Burgio e Marco Aime, il 20 e il 27 maggio. 

di Redazione GiuntiScuola · 18 maggio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Educarsi all'incontro. Scuola e Università contro il razzismo è il titolo della rassegna di incontri con l'autore organizzata dal Centro per l'istruzione degli adulti (Cpia) Palermo 1 e dalla Scuola di Lingua italiana per Stranieri dell'Università di Palermo.

Il primo incontro si è svolto il 13 maggio. Alessandro del Lago ha presentato Le avventure di Ismail , storia di un adolescente privo di parola che viene ripescato nel Canale di Sicilia dopo il naufragio di una barca carica di migranti. Oltre all’autore è intervenuta Mari D'Agostino, direttrice ItaStra.

I prossimi incontri, rispettivamente il 20 e il 27 maggio, entrambi alle 16.30, saranno animati da Giuseppe Burgio , autore di Tra noi e i rom. Identità, conflitti, intercultura (Franco Angeli) e Marco Aime , curatore di Contro il razzismo. Quattro ragionamenti (Einaudi).

Tutte gli incontri si terranno presso l’Aula Magna dell'Ex Convento di Sant'Antonino, Piazza Sant'Antonino 1, Palermo .

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!