Confrontarsi col progetto migratorio

La felicità dell’incontro fra il bambino italiano e il bambino immigrato può essere favorita dall’insegnante tramite l’illustrazione di cause, conseguenze, difficoltà e modi concreti del progetto migratorio. In particolare, è necessario porre le basi per un sentimento di positivo rispetto nei confronti del tempo dell’incontro e della frequentazione col ragazzo immigrato, frequentazione che potrà durare a lungo o esaurirsi in un breve momento, per via delle scadenze previste nel progetto migratorio medesimo.

di Redazione GiuntiScuola · 29 agosto 2011
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

La dimensione del viaggio assume una centralità nel lavoro sulle differenze: aiutare i bambini e i ragazzi a trovare su un atlante le vie percorse dai loro amici di altra provenienza, magari anche attraverso un confronto con l’emigrazione interna che ha portato al Nord pugliesi, calabresi, siciliani, sardi e molti altri ancora, è una carta importante per permettere ai

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!