Ataya, imparare l'italiano con una app gratuita

Per portare sempre con sé il corso di italiano: è pensata per migranti analfabeti o poco scolarizzati o che non riescono a frequentare i corsi di italiano L2.

di Redazione GiuntiScuola · 05 ottobre 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Una app gratuita per imparare l'italiano: si chiama Ataya ed è pensata per migranti analfabeti o poco scolarizzati o che non riescono a frequentare i corsi di italiano L2.

Per chi invece frequenta la scuola, AtayaApp fornisce materiale didattico aggiuntivo. Contiene video e fotografie di situazioni autentiche ed è  strutturata in 10 unità, suddivise in "abilità": capiamo , parliamo , leggiamo , scriviamo .

È scaricabile gratuitamente da Play store per i dispositivi Android a questo link .
L'applicazione è un'iniziativa della della Cooperativa Ruah ed è un'estensione di Ataya: il manuale interculturale e multilivello .

Ataya significa tè in wolof e suggerisce un luogo accogliente, dove è possibile imparare piacevolmente e con i giusti tempi.

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it