Psicologia

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [8ZV1H17S] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [VYZ4SZQ8] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [GNK7X29W] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [8ZV1H17S] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [VYZ4SZQ8] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [GNK7X29W] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Psicologia
- Didattica

I PROTAGONISTI DELLA STORIA DELLA PSICOLOGIA SCOLASTICA: Guido Petter

Guido Petter (1927 - 2011) è stato una delle figure più eminenti nel panorama della psicologia italiana per il contributo dato al mondo della scuola. Ha promosso la diffusione in Italia del pensiero di Jean Piaget e compiuto numerosi...

Didattica, Relazioni
Estratto dalla Lectio magistralis “La psicologia nella professionalità degli insegnanti”. Primo Convegno Nazionale “In classe ho un bambino che...”, Firenze 6-7 febbraio 2009: 10 Gennaio 2018

Funzionamento intellettivo limite e svantaggio socioculturale: videolezione del Prof. Renzo Vianello

Che cos’è il funzionamento intellettivo limite e che rapporti ha con lo svantaggio socioculturale? Quali sono le strategie didattiche utilizzabili con allievi che presentano queste caratteristiche? Ce ne parla il Prof. Renzo Vianello.

Diagnosi, Didattica, Metacognizione
06 Gennaio 2018

Scuola e socializzazione: un’intervista al Prof. Alessandro Antonietti

Che cosa significa socializzare a scuola? Che differenza c’è tra socializzazione e inclusione? Che cosa possono fare gli insegnanti? A queste domande risponde il Prof. Alessandro Antonietti, che approfondirà queste tematiche nel corso della V edizione del Convegno “In...

Didattica, Relazioni
12 Gennaio 2017

Neuroscienze a scuola: intervista al Prof. Della Sala

Che cosa è “buono”, che cosa è “brutto” e che cosa è “cattivo” delle neuroscienze a scuola? Agli insegnanti gli studi sulle neuroscienze possono servire? Le risposte del Prof. Della Sala, che affronterà questi temi in modo più approfondito...

Apprendimento, Didattica, Strumenti
03 Gennaio 2017

Migliorare l’organizzazione didattica: per una distribuzione degli insegnamenti centrata sulla persona

Nel numero 48 di Psicologia e scuola il Prof. Ciambrone propone un modello di programmazione dell’organizzazione didattica per la scuola primaria che, tra le sue caratteristiche principali, tiene conto dei ritmi di apprendimento degli allievi e alterna le attività...

Apprendimento, Didattica, Strumenti
Raffaele Ciambrone (MIUR, Direzione generale per lo studente, la partecipazione e l’integrazione): 24 Ottobre 2016

Il discorso in classe: verso una didattica di qualità

Questo contributo apre una riflessione su come sia possibile implementare nelle classi pratiche virtuose, in grado di favorire la partecipazione degli alunni e il buon esito dei processi di apprendimento.  

Comunicazione, Didattica, Relazioni
Luisa Molinari, Consuelo Mameli (Università di Parma): 08 Settembre 2016

Forse potrebbe interessarti anche...

SPILLO

Uno strumento su misura per l’insegnante che consente di verificare in tempi brevissimi le abilità di lettura dei bambini...