Psicologia

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [PA9F8EC7] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [93CKWPAQ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [8G9XXIHD] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [PA9F8EC7] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [93CKWPAQ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [8G9XXIHD] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Psicologia
- Espressione

I PROTAGONISTI DELLA STORIA DELLA PSICOLOGIA SCOLASTICA: Howard Gardner

Lo psicologo statunitense Howard Gardner è considerato il principale rappresentante della teoria delle intelligenze multiple. Oltre a elaborare questa importante e innovativa teoria, Gardner si è occupato dello sviluppo delle capacità artistiche nei bambini ideando strumenti per migliorare la...

Apprendimento, Espressione
Daniele Fedeli (Università degli Studi di Udine): 19 Novembre 2017

La città delle bambine e dei bambini: un'intervista a Francesco Tonucci

Nel corso della V edizione del Convegno "In classe ho bambino che..." (Firenze, 10-11 febbraio 2017) Francesco Tonucci riceverà il Premio alla carriera per la ricerca psicologica con implicazioni per la scuola e interverrà sul tema: "La città delle...

Benessere, Espressione, Relazioni
03 Febbraio 2017

"Il mio papà ha una gamba sola": quando i limiti diventano magie

"Il mio papà ha una gamba sola", di Francesco Menichella, è la storia del campione di ciclismo paralimpico Fabrizio Macchi raccontata dagli occhi del figlio Thomas, dotato di straordinaria fantasia. Un libro che insegna a trasformare i propri limiti...

Creatività e metacognizione tra i banchi di scuola

Qual è il legame tra creatività e metacognizione? Il contributo presenta una ricerca che ha l’obiettivo di verificare se il potenziamento delle abilità metacognitive dei bambini di scuola primaria comporti anche un incremento delle abilità creative.

Espressione, Metacognizione
Ordine di scuola:

Claudia Scarantino, Alessandro Antonietti (Università Cattolica di Milano): 01 Dicembre 2015

Disegno infantile e interculturalità

La ricerca evidenzia le potenzialità del disegno come strumento quali-quantitativo per esplorare il modo in cui alunni italiani e stranieri vivono e si rappresentano una classe interculturale

Espressione, Relazioni
Ordine di scuola:

Lucia Donsì, Santa Parrello, Alessandra Priore (Università degli Studi di Napoli “Federico II”): 16 Gennaio 2015

S-compagni di classe: la rappresentazione sociale dell’altro in un gruppo di alunni italiani e zingari

L’articolo indaga le rappresentazioni sociali che alunni italiani di scuola elementare e di scuola media hanno degli zingari e viceversa. Dai risultati della ricerca emergono delle differenze significative, collegate soprattutto alla reciproca frequentazione quotidiana.

Espressione, Integrazione, Relazioni
Ordine di scuola:

Ida Galli, Roberto Fasanelli (Università degli Studi di Napoli “Federico II”), Debora Sommella (Università della Calabria) : 20 Dicembre 2013

Forse potrebbe interessarti anche...

SPILLO

Uno strumento su misura per l’insegnante che consente di verificare in tempi brevissimi le abilità di lettura dei bambini...