Oggi è la Giornata Mondiale dell'Alimentazione

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [ETWUAE5X] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [3DP91RKQ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [Q6YR5RHA] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [ETWUAE5X] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [3DP91RKQ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [Q6YR5RHA] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)

Oggi è la Giornata Mondiale dell'Alimentazione

Il 16 ottobre di ogni anno la FAO celebra la Giornata Mondiale dell'Alimentazione per commemorare la fondazione dell'Organizzazione nel 1945. Come scrive Giuliana Gellini, «mangiare è molto più che nutrirsi: è un atto cognitivo complesso che mette in gioco numerosi processi - psicologici, sensoriali ed emotivi - strettamente collegati alle caratteristiche culturali, economiche e politiche del nostro ambiente di appartenenza».

Il tema dell'edizione 2017 della Giornata Mondiale dell'alimentazione è: Cambiamo il futuro delle migrazioni. Investiamo nella sicurezza alimentare e nello sviluppo rurale. Sul sito della FAO si legge che è stato scelto questo tema perché «Il mondo è in movimento. Il più alto numero di persone mai registrato dalla Seconda Guerra Mondiale è stato costretto ad abbandonare le proprie case a causa dell'aumento dei conflitti e dell'instabilità politica. Ma anche la fame, la povertà, ed un incremento degli eventi meteorologici estremi legati ai cambiamenti climatici sono fattori importanti che contribuiscono alla sfida della migrazione.

Spostamenti così imponenti di persone oggi presentano delle sfide complesse che esigono un’azione globale. Molti migranti arrivano in paesi in via di sviluppo creando tensioni laddove le risorse sono già scarse, ma la maggioranza, circa 763 milioni, si spostano nell’ambito dei propri paesi anziché all’estero.

I tre quarti degli estremamente poveri basano il proprio sostentamento sull’agricoltura o altre attività rurali. Creare le condizioni che permettano alle persone rurali, specialmente ai giovani, di rimanere nel proprio paese, qualora sussistano le condizioni di sicurezza, e di disporre di mezzi di sussistenza più resilienti, è una componente cruciale di qualsiasi piano per affrontare la sfida della migrazione.

Lo sviluppo rurale può affrontare i fattori che costringono le persone a spostarsi creando per i giovani opportunità di lavoro ed impieghi che non siano unicamente basati sulle coltivazioni (ad esempio piccole imprese casearie o avicole, della lavorazione di generi alimentari o di orticoltura). Può anche portare ad un incremento della sicurezza alimentare, a mezzi di sostentamento più resilienti, ad un migliore accesso alla protezione sociale, alla riduzione dei conflitti sulle risorse naturali ed a soluzioni al degrado ambientale ed ai cambiamenti climatici.

Investendo nello sviluppo rurale, la comunità internazionale può inoltre trarre vantaggio dal potenziale della migrazione per sostenere lo sviluppo e contribuire alla capacità di recupero delle comunità dislocate e ospitanti, ponendo le basi per una ripresa a lungo termine ed una crescita inclusiva e sostenibile».

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione sono stati creati materiali didattico-informativi in versione multilingue, concorsi, giochi interattivi e iniziative per gli studenti e i docenti.

 

Per saperne di più...

Vai sul sito della FAO cliccando qui

 Scarica il libro di attività in pdf

 

Articoli della rivista Psicologia e scuola che trattano il tema dell'alimentazione: 

L'alimentazione a scuola

Assaggiare o non assaggiare?

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola